MESSAGGIO DEL 25 DICEMBRE 2012 (Jakov)

Cari figli,

donatemi le vostre vite e abbandonatevi totalmente a me ,affinché io possa aiutarvi a capire il mio amore materno e l’amore del mio figlio verso di voi .

Figli miei, io vi amo immensamente e oggi in modo particolare, nel giorno della nascita del mio figlio, vorrei accogliere ognuno di voi nel mio grembo materno , ogni vostro cuore ed ogni vostra vita donarla al mio figlio .

Figli miei, Gesù vi ama e vi dona la grazia per poter vivere la Sua Misericordia, però tanti dei vostri cuori sono stati assorbiti dal peccato e vivete nel buio.

Perciò, figli miei non aspettate , dite no al peccato e donate i vostri cuori a mio figlio, perché solo così potrete vivere nella Misericordia di Dio e con Gesù nei vostri cuori vi incamminerete sulla via della salvezza.

MESSAGGIO DEL 25 DICEMBRE 2011 (Jakov), medjugorje, messaggio straordinario, 25 december, gospa, radio maria, jajov colo, visionary jakov colo,

 

In data odierna si è verificata anche la Apparizione alla Veggente Marija Pavlovic per il consueto Messaggio del 25 del mese. La Regina della Pace non ha parlato ma è apparsa col Bambino Gesù in braccio. E ha parlato Gesù:

“Io sono la vostra pace, vivete i miei comandamenti”

 

 

http://piangerestedigioia.myblog.it/archive/2012/12/25/messaggio-da-medjugorje-del-25-dicembre-2012.html


MESSAGGIO DEL 25 DICEMBRE 2011 (Jakov)

Nell’ultima apparizione quotidiana del 12 Settembre 1998 la Madonna ha detto a Jakov Colo che avrebbe avuto l’apparizione una volta all’anno, il 25 Dicembre, a Natale. Così è avvenuto anche quest’anno. La Madonna e venuta con il Bambino Gesu tra le braccia. L’apparizione è iniziata alle 15 e 30 ed è durata 11 minuti.

La Madonna ha detto a Jakov:

“Cari figli,

oggi in modo particolare desidero condurvi e consegnarvi al mio Figlio.

Figlioli aprite i vostri cuori e permettete a Gesù di nascere in voi, perché soltanto così figlioli, voi stessi potrete sperimentare la vostra nuova nascita e con Gesù nei vostri cuori incamminarvi verso il cammino della salvezza .

Grazie per aver risposto alla mia chiamata.”