Don Gabriele Amorth CREDE A MEDJUGORJE: ecco le sue parole (AUDIOVIDEO)

Non si intende minimamente esaurire l’argomento né, chiaramente, riferire una “posizione ufficiale” di Don Gabriele Amorth su Medjugorje e le apparizioni della Vergine Santa. Di certo c’è un fatto: don Amorth è stato fra i primi Sacerdoti italiani ad interessarsi agli eventi prodigiosi in atto nel piccolo villaggio croato dal 24 giugno 1981. E, come lui, ricordiamo pure Don Divo Barsotti, Don Luigi Giussani ed altri meno “noti”come il Salesiano Antonio Alessi ed l’arcinoto Sacerdote Scolopio Don Livio Fanzaga.

Ma ecco, dalla bocca dello stesso don Gabriele Amorth, delle valutazioni su Medjugorje: è un video breve (appena 250 secondi) ma val la pena ascoltarlo.

 http://dongabrieleamorth.wordpress.com/

Don Gabriele Amorth a Brindisi?

don gabriele amorth, sacerdote, modena, esorcista, brindisi, visita, santuari, radio maria, tremare di paura, satana, infestazioni diaboliche, inenarrabili pratiche, nulla resterà nascosto, padre amorth a brindisi, male malefico, malefici, possesione diabolica, liberazione, l'immacolata, la santa croce, mettere il crocefisso nelle stanze, case di spiritualità, il rifiuto del crocifisso, rifiutare la croce è rifiutare cristo, la potenza del nome di gesù, solo il sacerdote può fare gli esorcismi, padre amorth, luoghi che visiterà, brindisini che tremano, il bene vincerà, alla fine il mio cuore immacolato trionferà Il quasi ottanteseienne Sacerdote modenese, Religioso della Società San Paolo, è senza dubbio il più conosciuto esorcista italiano. E gli italiani hanno anche la possibilità di ascoltare le sue interessanti trasmissioni radiofoniche (conduce una seguitissima rubrica su Radio Maria). Nella ipotesi, non inverosimile, che l’esorcista paolino venisse a Brindisi -la qual cosa, ripeto, non è da escludere- dove ritenete che la sua presenza sarebbe maggiormente necessaria? Io forse vi sorprenderei se vi dicessi che i due luoghi che egli dovrebbe urgentemente visitare sono proprio due chiese. Anzi, vi dico di più: due santuari. E già “sento” tremare certe persone.